15-02-2016 | Categoria: Prima divisione e UISP | Commenti

Una Enobasket ridotta ai minimi termini, con capitan Foschi ancora vittima dell’infortunio riscontrato nella sfida contro le Sieci, con le assenze di Cosi, D’Angiulli e Baggiani e con Pecorini disponibile solo dal secondo quarto, mette fine alla striscia negativa di tre sconfitte, superando, tra le mura del PalaRagno la formazione di Scandicci.
Partita che si mette subito bene per i nostri ragazzi che, guidati dai canestri di Zucchini e Selvi, mettono subito la testa avanti, imponendo il proprio ritmo e il proprio gioco. In difesa, dopo un approccio un po’ troppo superficiale le cose cominciano a quadrare e il vantaggio aumenta, fino ad arrivare alla doppia cifra. Il primo quarto si chiude bene, sul punteggio di 22-13.
Nel secondo periodo le cose restano più o meno invariate: dopo i primi minuti, gli ospiti tentano una difficile ripresa, stroncata sul nascere dalla tripla di Pecorini, appena entrato!
La tripla di Stefanini (n.9), conseguente ad una disattenzione difensiva della difesa di casa, dopo un tentativo di passare alla difesa a zona, mette fine al primo tempo, sul punteggio di 38-27.
Nel terzo quarto, che da ormai diverse partite si sta dimostrando il migliore per la squadra, Mariotti, Passerotti e Zucchini trasportano l’Enobasket in attacco, segnando a ripetizione e in contropiede, anche grazie ai passaggi di un Selvi particolarmente ispirato; la difesa continua ad essere, a tratti, troppo permissiva, ma in campo c’è comunque tranquillità e il vantaggio viene amministrato bene.
Nell’ultimo quarto di gioco tuttavia, dopo i primi minuti, l’attacco, che aveva funzionato bene, si blocca improvvisamente, come anche la difesa, contribuendo a ricaricare gli ospiti che, con grande coraggio e determinazione, da -20 rientrano fino a -7. Il tempestivo time-out di coach “Dadde” e la conseguente lavata di testa a tutta la squadra consente di non buttare via una bella partita, con il successivo canestro di Zucchini che mette fine alla crisi in attacco. Negli ultimi 10 secondi della partita, viene ritagliato un posto anche al nostro capitano, che si limita a tenere il pallone fino alla sirena che sancisce la vittoria dei nostri ragazzi!!!
Tornare a vincere è sempre bello, soprattutto in un momento difficile come quello che la squadra sta passando!! Ora un lungo periodo senza partite, per recuperare le forze e gli uomini in vista della difficile sfida contro Castello, il 28 febbraio!

FORZA ENOBASKET!!!

ENOBASKET PELAGO – Scuola B Scandicci 68 – 57
(22-13; 16-14; 21-14; 9-16)

ENOBASKET PELAGO: Zucchini 23, Mariotti 14, Passerotti 10, Iannotta 8, Pecorini 5, Selvi 4, Tizzanini 4, Garampi, Foschi
Coach: D. Matteini

Scuola B Scandicci: Esposito 14, Deretti 13, Sagesi 12, Nuti 6, Benedetti 6, Stefanini 5, Meini 1, Bertini, Colacione
Coach: A. Giangregorio

Arbitro: Claudio Boni