06-03-2016 | Categoria: Prima divisione e UISP | Commenti

ENOBASKET PELAGO - Basket Club 65   89-63

Grande vittoria per i ragazzi di coach “Dadde” Matteini contro la formazione di Basket Club 65. A differenza dell’ultima partita, la squadra ha segnato con continuità e con buone percentuali, anche dall’arco dei tre punti. Unica nota negativa della partita è stata la troppa superficialità al rimbalzo, soprattutto quello difensivo. Problema che la squadra si porta dietro da quasi l’inizio della stagione.
Partita che comincia subito bene per l’Enobasket che, guidata da Pecorini, in veste di capitano, e “Zuro” Zucchini si porta subito avanti, concedendo molto poco agli avversari, ancora incapaci di prendere le adeguate misure e scappando sul più 12. Nella seconda parte del quarto gli avversari cominciano a trovare la via del canestro, soprattutto grazie ai troppi rimbalzi offensivi concessi. In attacco invece l’entrata di “Quicksilver” Iannotta e la sua velocità permettono alla squadra di trovare semplici canestri da sotto e aumentare il vantaggio nei confronti degli ospiti (che vengono addirittura “triplati”, citando un colto componente della squadra). Il primo quarto si conclude sul punteggio di 26-11.
Nel secondo quarto gli avversari entrano in campo con un approccio del tutto diverso, cercando più volte il canestro, mettendo in difficoltà i nostri ragazzi con i blocchi e in difesa con la zona, 2-3 e 3-2. Il quarto si conclude inoltre con un parziale a favore degli ospiti che riescono a rimanere in partita grazie alle disattenzioni difensive dei nostri ragazzi e da un’alta percentuale dalla lunetta dei tiri liberi. All’intervallo lungo il vantaggio si è ridotto e il tabellone luminoso segna 39-25 per l’Enobasket.

Al ritorno dalla pausa lunga gli avversari continuano nella rimonta, segnando quattro punti consecutivamente e tornando pericolosamente a meno 10. Tuttavia “Bomba” Tizzanini prima, e Pecorini poi, si caricano sulle spalle la squadra, segnano insieme 17 punti di seguito, permettendo all’Enobasket di volare sul più 20. Il penultimo quarto si conclude in modo perfetto per i bianconeri di Pelago che segnano con continuità e stringono le maglie in difesa, arrivando all’inizio dell’ultima frazione di gioco con un vantaggio di 30 punti (65-35).
L’ultimo quarto è di totale amministrazione per l’Enobasket che, sotto la regia di Selvi, manda a referto tutti gli uomini tornando alla vittoria dopo la sconfitta di una settimana fa contro Castello.
Vittoria, con il punteggio più alto del campionato, che fa bene a tutta la squadra, soprattutto in una situazione difficile causata dalla molte assenze (Foschi, Mariotti, Cosi e Baggiani).

Prossima settimana tour de force per i nostri ragazzi che se la vedranno contro la forte formazione dei Jokers, mercoledì 9, nel recupero della terza giornata di ritorno, e contro Empoli, al PalaRagno, venerdì 11.

FORZA ENOBASKET!!!

ENOBASKET PELAGO – Basket Club 65  89-63
(26-11; 13-14; 26-10; 24-28)

ENOBASKET PELAGO: Pecorini 20, Tizzanini 19, Selvi 13, Zucchini 10, Iannotta 10, Passerotti 8, Garampi 4, Degl’Innocenti 3, D’Angiulli 2. Coach: D. Matteini

Basket Club 65: Berti 21, Palazzo 15, Benucci 14, Gabbani 7, Bargioni 4, Piccini 2, Rossi, Menichelli, Meazzini, Landi, Mosconi, Zappa.

Arbitro: Massimo Borsani